La detartrasi

Che cos'è l'igiene orale professionale? L'igiene orale professionale, o come si dice di solito, la detartrasi, serve a rimuovere depositi di placca e di tartaro dai denti per prevenire la formazione di carie, problemi parodontali e per il mantenimento di un buono stato di salute del cavo orale. Gli strumenti solitamente utilizzati durante la seduta di detartrasi sono lo specchietto, per raggiungere le parti della bocca poco visibili, lo specillo, indispensabile per l'indagine clinica delle superfici dentali nella ricerca di lesioni cariose, la sonda parodontale per l'analisi dello stato di salute dei tessuti di sostegno dei denti, l'ablatore, uno strumento che grazie alla vibrazione della punta, unita all'abbondante acqua, serve a rimuovere i depositi, lo skaler, utilissimo per le rifiniture manuali sopragengivali e tra i denti, il filo interdentale, per pulire bene tra i denti, le coppette di gomma o gli spazzolini che usati insieme a specifiche paste abrasive servono a lisciare e lucidare la superficie dello smalto, le striscette abrasive per la rifinitura tra i denti e l'air-flow, strumento che attraverso aria e diversi prodotti smacchia i denti. Una buona salute orale si ottiene sia con un'accurata igiene orale a casa sia con sedute di igiene professionale ogni sei mesi o annuali, in modo da prevenire e individuare le carie, rallentare la progressione della malattia parodontale e ridurre la possibilità di perdere i denti.

E se avete curiosità o domande, chiedete al vostro dentista o scriveteci su dentalmedtv. A presto!